x
Skills
L

LA NOSTRA MODELLA, SARA FASANO, DOPO LA PARTECIPAZIONE A CIAO DARWIN 8: ”PARLARE PER PRIMA NEL DIBATTITO È STATA UNA GRANDE RESPONSABILITÀ”

LA NOSTRA MODELLA, SARA FASANO, DOPO LA PARTECIPAZIONE A CIAO DARWIN 8: ”PARLARE PER PRIMA NEL DIBATTITO È STATA UNA GRANDE RESPONSABILITÀ”

Sara Fasano, modella,  ha partecipato al programma “Ciao Darwin 8 – Terre Desolate”condotto da Paolo Bonolis e trasmesso in prima serata su Canale 5. Nella puntata in onda il 12 aprile, Sara si è schierata con i Belli nella sfida contro la categoria Brutti.

Sara nel 2018 è arrivata alle prefinali nazionali di Miss Italia con la fascia di Miss Calabria, oggi si divide tra Cosenza e Milano. Dopo il diploma conseguito al liceo scientifico “Fermi” della città bruzia, si è iscritta al corso di Biotecnologie dell’Università Statale di Milano e, sempre nel capoluogo lombardo, prosegue la sua attività in passerella. Ha intrapreso numerose collaborazioni con diversi showroom e, alla Milano Fashion Week 2019, ha aperto la sfilata di Babylon. In esclusiva per OggiSud ha dichiarato: “Partecipare a Ciao Darwin è stata un’esperienza che rifarei mille volte. Mi sono trovata benissimo con la redazione e con gli altri concorrenti di entrambe le squadre, abbiamo stretto un bel legame. A differenza di quanto poteva sembrare durante la puntata non c’è nessuna rivalità tra “belli” e “brutti”, anzi è nata una bella amicizia con tutti”.

La Fasano ha partecipato attivamente alla sfida prendendo la parola durante il confronto. “Parlare per prima nel dibattito è stata per me una grande responsabilità. Ci tenevo a dire qualcosa che andasse sia a favore della mia squadra (regole del gioco) ma che non offendesse ne criticasse nessuno. Sono stata attenta ad usare le parole. Ho detto che ci sono delle difficoltà per i belli, che veniamo giudicati belli e stupidi. Come se nulla fosse, subito dopo la puntata ho letto sui social commenti che mi additano come la “stupida” e “vuota” di turno. Vorrei dunque ripetere che è stupido chi giudica dall’apparenza. Ho letto inoltre molte critiche sul mio accento, fatte per la maggior parte da calabresi. Ho già frequentato un corso di dizione, ma ci tengo a precisare che vorrei vedere la gente non soffermarsi solo sulla mia cadenza ma bensì sulle cose che ho detto. Io vado fiera delle mie origini e non vedo perché dovrei vergognarmi di parlare in pubblico con il mio accento. Detto ciò ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuta. Ho ricevuto messaggi bellissimi e ho notato un grande appoggio da parte della mia regione. Ieri ho incontrato alcune persone che fanno parte della redazione di Ciao Darwin e mi hanno detto che il mio discorso è stato acclamato dal pubblico; ho fatto una buona impressione quale unica calabrese nella squadra. Ringrazio i miei compagni di squadra per aver contribuito a rendere questa esperienza unica, Miss Italia Calabria e la Carlìfashionagency per aver curato l’ufficio stampa. Ringrazio la redazione di Ciao Darwin per l’affetto e per avermi dato la grande opportunità di partecipare al programma e soprattutto i miei amici e la mia famiglia per spingermi sempre a fare nuove esperienze e dare del mio meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *