logo-mini

Share

Miss Italia Calabria

Dalla Calabria diamo il via ufficiale a Miss Italia edizione 2015!” questo l’annuncio di Marcello Cambi, capo ufficio stampa del concorso nazionale e di Enzo La Rocca, legale di Miss Italia e braccio destro della Patron Patrizia Mirigliani. Ospiti dell’incontro che, questa mattina, sul Terrazzo Pellegrini di Cosenza, ha presentato alla stampa il nuovo team che dirigerà il concorso in Calabria. Ad intervistarli la giornalista Raffaella Salamina, sarà lei a condurre sul palco le serate di Miss Italia e a coordinare l’ufficio stampa.

Special guest: l’affascinante showgirl Mirella Sessa (II classificata Miss Italia 2009); Miss Cinema 2014, Rosaria Cerlino; Miss Wella Calabria 2014, Alessia Reda.

Non ha fatto mancare il suo in bocca al lupo la Patron Patrizia Mirigliani che, in un video saluto, ha ribadito il suo entusiasmo ad affidare la guida del concorso a giovani talentuosi:”In Calabria è necessaria una svolta – spiega nel suo intervento – e noi siamo certi di aver puntato sulla scelta giusta dando fiducia a un team giovane, dinamico e con una marcia in più”.

Alla guida della manifestazione, esclusivista per la Calabria: l’agenzia Carlifashionagency (diretta da Carmelo Ambrogio e Linda Suriano), in collaborazione con lo stilista Claudio Greco.

“Sarà un’avventura entusiasmante – afferma Greco – al mio fianco ho scelto una coppia di giovani professionisti, Linda Suriano e Carmelo Ambrogio che daranno nuova linfa al concorso. Miss Italia è un patrimonio culturale del nostro Paese, interpreta i fenomeni di costume, le grandi rivoluzioni al passo con i tempi. Le nostre miss saranno affascinanti, determinate, donne belle e capaci. Bellezza, dunque, ma anche tanta cultura, arte e appartenenza al territorio. Andremo alla ricerca di location suggestive, cornici emozionali, vere e proprie cartoline della nostra splendida Calabria”.

“La Carlifashionagency è nata sei anni fa – spiega Carmelo Ambrogio – è per noi un onore guidare il concorso di bellezza per eccellenza. In poco tempo siamo riusciti a creare una squadra di grande valore e una rete di professionisti e intelligenze del territoio che sosterranno la manifestazione – e conclude – Da oggi parte la macchina organizzativa del concorso, lavoreremo per individuare ragazze in gamba e di talento”.

“Nel 2006 ho vissuto questa splendida avventura come miss a Salsomaggiore– racconta Linda Suriano – è un sogno che si avvera poter pensare di offrire la mia esperienza ad altre ragazze. Il nostro sarà un duro lavoro di scouting, la nostra miss sarà bella ma soprattutto una giovane donna calabrese dalla personalità carismatica”.

Un incontro con la stampa per ribadire soprattutto il forte legame che il concorso nazionale ha con la Calabria: “Enzo Mirigliani era un grande calabrese – racconta l’avvocato Enzo La Rocca – amava la sua terra e per anni ha organizzato eventi nazionali proprio qui nella sua regione per offrire il suo prezioso contributo alla crescita del territorio. Con la Calabria, dunque, esiste un legame particolare e siamo certi che la scelta di affidare il concorso a un’agenzia giovane darà ottimi risultati”.

“Miss Italia ha scoperto grandi dive del cinema italiano– ripercorre nel suo intervento la storia di Miss Italia, Marcello Cambi capo ufficio stampa nazionale – da Sofia Loren, a Lucia Bosè, a Silvana Mangano e più recentemente Martina Colombari, Anna Valle e la brava Miriam Leone. Questo a dimostrazione che il concorso dà grandi opportunità alle sue miss. Il sogno della semplice ragazza della porta accanto che diventa una diva è la favola iniziata da Enzo Mirigliani e che ad ogni edizione magicamente si rinnova. Penso alle nostre nuove miss, futuri volti del cinema e del mondo dello spettacolo “. Come nel caso della ventenne Rosaria Cerlino, bellezza partenopea che ha conquistato la fascia di Miss Cinema 2014:”In realtà, ho sempre sognato di essere un’attrice sto studiando seriamente per diventarlo – spiega- Miss Italia mi ha offerto un’importante opportunità ho appena superato una difficile selezione e sono stata provinata dal regista Carlo Verdone”.

“Sono grata a Miss Italia – afferma la brava e affascinante showgirl Mirella Sessa – la mia carriera conduttrice televisva ha avuto inizio con Miss Italia. Ora, sono alla guida del concorso nella mia Sicilia e questa avventura imprenditoriale è un’opportunità unica. Con la Calabria ho un legame particolare è da qui che ha avuto iniziato la mia avventura a Salsomaggiore. Sono felice che Patrizia Mirigliani e lo staff nazionale abbiano puntato su una giovane organizzazione e auguro loro grandi successi”


Leave a Comment